Etichette

bambini (185) cucito (151) un po' di me (124) Riciclo creativo (115) cucina (50) Natale (43) bijux (37) lettura (16) punto croce (16) Collaborazioni (15) anti crisi (12) informazioni (11)

COLLABORAZIONI

Sei un azienda produttrice o venditrice di tessuti e altro materiale dedicato al cucito e al mondo delle creative?
contattami! Saro ben felice di provare e recensire i Vostri prodotti

martedì 26 novembre 2013

I biscotti di Santa Lucia

Vi ho parlato di Santa Lucia, della sua storia e della magia che porta in tutte le case e nei cuori dei bambini...
Adesso Vi parlerò dei suoi biscotti!
Vi confesso che non ne conoscevo l'esistenza...mi sono persa questa grande tradizione dei biscotti di Santa Lucia quando ero Bambina...ma come dico sempre io con i nostri figli torniamo bambini anche noi...e così ho rimediato subitissimo! l'altro pomeriggio io e il mio piccolo ci siamo messi ai fornelli e abbiamo fatto i biscotti di Santa Lucia...
dovete sapere che la ricetta ce l'ha portata direttamente lei...eh si...l'altra sera in casa nostra abbiamo sentito un campanellino che suonava...il suono proveniva dalla cameretta di Nicholas...inizialmente eravamo un po' sorpresi...poi ci siamo incamminati verso la cameretta...
abbiamo acceso la luce...ehhhh SORPRESA Santa Lucia ci aveva lasciato il suo libro...;)
All'interno oltre alla storia che Vi ho spiegato nel precedente post e più precisamente qui abbiamo trovato la ricetta di questi semplicissimi biscotti! e nonostante io non amo fare i biscotti...percheè? non lo so...ma è una di quelle cose che non faccio quasi mai...questi erano così magici da non riuscire a non farli ;)

Vi riporto pari pari quello che c'è sul libro così che mentre li preparate, se volete, potete raccontare quello che dice Santa Lucia ai Vostri bimbi ^_^
"Dovete prima di tutto procurarvi il materiale necessario e gli ingredienti (fatevi aiutare ovviamente dalla mamma) Le cose che servono sono:
- una terrina
- tanti stampini per dolci di varie forme
- un cucchiaio
- un pentolino
- carta da forno
- mattarello
Ingredienti:
- 1 etto di burro
- 1 etto e mezzo di zucchero
- due etti di farina
- un cucchiaio di polvere lievitante,
- una bustina di vanillina
- un uovo
- due cucchiaini di latte e zucchero a velo
Chiedete alla mamma di sciogliere il burro con un po' di latte in un pentolino.
Poi versate il liquido raffreddato in una terrina e aggiungete lo zucchero e il tuorlo dell'uovo.
Mescolate bene e aggiugnete poco alla volta la farina, la polvere lievitante  e la vanillina,
Dovrà formarsi una pasta ben compatta che alla fine dovrà essere lavorata con le mani (vedete come è divertente fare i dolci?)
Stendete questa pasta con il mattarello fino a formare una sfoglia di circa mezzo centimetro di spessore.
Con gli stampini ritagliate tante forme strane e stendetele sulla piastra da forno dove avrete sistemato la carta forno.
A questo punto la vostra mamma metterà la teglia nel forno a media temperatura dove dovrà rimanere per circa 15 minuti.
Quando i biscotti saranno cotti, appena tirati fuori dal forno vanno spolverati di zucchero a velo e...buon appetito!"


La favola di Santa Lucia per i bambini

Forse Voi non lo sapete...o forse si ;) ma qui dalle nostre parti i doni non li porta Babbo Natale ma Santa Lucia...la notte tra il 12 e il 13 dicembre tutti i bambini vanno a letto presto...e lei insieme al suo asinello e al carretto passa di casa in casa a lasciare dolcetti e giocattoli...quest'anno Nicholas è abbastanza grande per poterne sentire la storia...e così mi sono messa alla ricerca on-line della favola dedicata ai bambini...perchè insomma la vera storia di Santa Lucia non è certamente adatta ad essere raccontata a dei bimbi piccoli...non ho trovato nulla aimè...e così sabato sono andata in libreria ed ho trovato il libro che cervato..
Lo potete acquistare anche on-line un pochettino scontato dal prezzo di copertina per esempio su IBS lo trovate qui (poi sicuramente anche altrove...io confesso di aver preso il primo che mi è uscito su google) 

La magia di Santa Lucia ha caratterizzato la mia infanzia...ho ancora dei dolcissimi ricordi associati a lei...ed in fondo anche se "Non esiste" e sono i genitori...le sono affezionata...ricordo con tenerezza l'ansia di quella notte...come eravamo tutti scalpitanti...quando la mattina ci si svegliava presto perchè
 poi si doveva andare a scuola...e si doveva avere il tempo di giocare...come era bello sognare...e quando si aprivano gli occhi vedere che il sogno era realtà...devo dire che il merito di tutto questo va ai miei genitori...sono stati davvero bravi a farmi vivere quella magia...e spero di riuscire a fare lo stesso con il mio bambino...

Voglio scrivervi alcuni passi del libro che mi sono piaciuti particolarmente...
Il libro è scritto sotto forma di lettera...la lettera che Santa Lucia scrive ai bambini...e comincia così...

" Quest'anno ho pensato di scriverla io la letterina di Santa Lucia. Ma come?direte voi, Santa Lucia di solito le letterine le riceve, non le scrive. E invece, eccomi qui, carta penna e calamaio, perchè ho alcune cose molto importanti da dire, tante cose storte che vorrei raddrizzare. Da un po' di tempo trovo nelle lettere che ricevo elenchi troppo lunghi di giochi sempre più strani e inutili, e anzi, spesso i bambini non mi scrivono nemmeno più, eppure pretendono ugualmente i regali e se quelli che
 arrivano non sono perfettamente identici a quelli che desideravano, finisce che si arrabbiano, mettono su un muso lungo così e non si divertono più.
Qualcuno è arrivato persino a credere che io sia solo un sogno o un'invenzione, o che di me si possa anche far senza..."

"...Come dicevo all'inizio ricevo sempre più spesso letterine che non mi piacciono molto. In quelle che scrivete o disegnate non mi sembra più di trovare i vostri veri desideri, i giochi che volete ricevere per potervi divertire giocando; quello che mi chiedete nelle vostre letterine somiglia talvolta a un elenco di spot pubblicitari; i nomi dei giocattoli sono sempre più incomprensibili,spesso in lingue che non conosco o, peggio ancora, riferiti a qualche trasmissione televisiva.
Dovete sapere, cari bambini, che Santa Lucia non ha la televisione e fatica molto a capire i nomi difficili dei vostri nuovi giocattoli.
Quando porto i doni vorrei lasciare qualcosa che possa diventare parte della vostra vita, qualcosa che possa aiutarvi a crescere divertendovi, che riempia il vostro tempo di fantasia.
Non è divertente un gioco costruito da altrui, uguale a tanti altri, da usare in un modo solo, esattamente nel modo mostrato in televisione.
chiedete giochi da fare insieme agli altri bambini: come diventa triste un bambino che gioco solo, somiglia tanto ad un giocattolo rotto. Perchè giocare è la cosa più importante per voi bambini e dovete farlo nel miglio modo possibile, sia con i grandi (così anche loro possono rimanere un po' bambini) sia con i vostri amici.
Potrete così scambiarvi il modo di capire le cose del mondo, imparare a stare insieme con gli altri, condividendo la richezza delle esperienze che ognuno ha avuto...."

"...Ora mi rivolgo ai genitori,alle mamme e ai papà.
lasciate che Santa Lucia porti i giochi ai vostri bambini, regalate loro, insieme ai giochi un po' di quella magia che anche voi avete provato quando eravate piccolieio venivo a trovarvi ogni 13 dicembre. State vicini ai vostri bambini quando saranno ansiosi per il mio arrivo, lasciateli vivere da bambini il mio mistero e tornate a sognare con loro, èil più bel dono che possiate offrigli..."

Ecco questi sono dei tratti del libro...che vi assicuro merita tantissimo...
Forse mi hanno colpito così tanto perchè in fondo coincidono esattamente con quello che penso io...e se per Santa Lucia i giochi li devo per forza comprare (la magia sparirebbe se i giocattoli li fa la mamma...) lo faccio cercando di acquistare dei giocattoli pensando al loro utilizzo...non amo i giochi elettronici tranne rare occasioni...mi ha colpito per esempio il giocattolo "illumino della quercetti" (che non ho acquistato su amazon ma è per farvi capire qual'è) mi ha colpito perchè il mio ometto ama i chiodini...ma ama le luci...i colori...e amo la marca quercetti...
Se devo decidere tra un gioco e un altro prediligo le costruzioni..perchè so che possono stimolare la sua fantasia...e così la nave dei pirati che gli piaceva tanto arriverà ma arriverà ma della lego duplo  (altra marca che io adoro)...ama peppa pig (U_U io un po' meno) e così il gioco scelto è stato questo cerco di fare nel limite del possibile acquisti di giocattoli che lo possano stimolare...
E come dicevo se a Santa Lucia non posso evitare di acquistare a Natale no...perchè qui la regola è "è passata Santa Lucia quindi Babbo Natale va dagli altri bimbi che non hanno ricevuto i giocattoli da Santa Lucia" i regali si aprono la mattina di Natale tutti insieme e devono essere rigorosamente fatti da noi...niente di acquistato...niente di comprato...solo cose fatte da noi...

Spero di avervi fatto respirare un po' di magia...


lunedì 25 novembre 2013

quando l'asilo coinvolge direttamente i genitori

Come ben sapete,
da settembre il mio ometto ha cominciato la scuola materna...che dire? per lui è cominciata una nuova esperienza ma in realtà non solo per lui...anche per noi genitori...che siamo entrati così nel mondo meraviglioso che è la scuola materna...
Viverla da bambini (per quanto ci si possa ricordare) e viverla da genitori sono due modi meravigliosi per viverla...ma nessuno dei due è meno come dire..."ricco?" si perchè loro apprendono tanto...noi pure...
Il merito forse va alla struttura del mio paese...ma mi auguro che molte altre scuole materne siano strutturate in questo modo...perchè una scuola materna che oltre alla didattica mette il cuore è davvero una cosa speciale..ed è una cosa che io voglio assolutamente faccia parte della crescita di mio figlio..
 
Tra le tante iniziative oggi vi voglio parlare di due che sono strettamente collegate al Natale...
 
La prima è la realizzazione dei personaggi del presepe da parte dei bambini...è stato richiesto dai genitori che ogni bambino realizzasse un personaggio del presepe che poi verrà allestito all'asilo (con la distinzione che i piccoli dovevano fare le pecorelle, mentre i mezzani e i grandi dovevano fare i pastorelli)
Ebbene dopo l'entusiasmo iniziale mi sono trovata in serie difficoltà...perchè la cosa importante ovviamente non era fare una pecorella bella...ma fare una pecorella insieme al proprio figlio...e tutte le cose che mi venivano in mente erano cose troppo difficili per lui...io volevo qualcosa a cui lui potesse partecipare!
e così...alla fine ho optato per questo:
- pallina di polistirolo (quelle da decorare per l'albero di Natale)
- cottonfioc (idea di mio marito in realtà io avevo optato per gli stuzzicadenti)
- un po' di feltro avanzato
- cotone
- colla
- pezzo di cartoncino..
 
Cosa ne è uscito? una domenica di risate...di cotone incollato ovunque ;) e una pecorella leggermente ingrassata ^_^"
 


 
La seconda iniziativa invece riguarda la recita di Natale...i genitori sono stati chiamati a fare una piccola canzone per i bimbi durante la loro recita...ci incontriamo ogni martedì per provare...e nonostante siamo tutti stanchi dal lavoro la cosa ci riempie davvero di gioia...soprattutto pensare ai bambini quando ci vedranno cantare (e stonare ;))
 
La canzone che abbiamo deciso di cantare è questa:
 
Caro Gesù ti scrivo dello zecchino d'oro..
per chi non l'avesse mai sentita può ascoltarla qui
L'abbiamo scelta per il significato...e perchè l'abbiamo trovata tremendamente attuale...
 
 
 
 
 

riciclo creativo: c'era una volta...un paio di stivali!

,Buon lunedì a tutti!
ebbene si questo post...comincia con il "c'era una volta" perchè sabato mi sono accorta che i miei amati stivali si sono rotti U_U ...e quando dico rotti...intendo proprio rotti! tagliati proprio lì...tra il tallone e la suola...un bel taglio netto...(come ho fatto ancora me lo chiedo -__-)
Questo ha comportato un acquisto immediato di un paio di stivali nuovi...perchè io d'inverno senza stivali non vivo...sotto la promessa fatta a mio marito "che appena sarei arrivata a casa avrei buttato quelli rotti"...promessa...inutile dire rimasta invana...U_U
Infatti quando li ho presi in mano...e li stavo per buttare qualcosa mi ha detto "aspetta" e così dopo una notte che ha portato consiglio...una mattinata di lavoro...li ho trasformati...
come? in cosa? starete pensando...
 
Pensiamo pensiamo...in cosa la mia testolina matta puo' aver trasformato un paio di stivali?
 
Intanto ve li mostro....in realtà sono già orfani di una parte...della fascetta con le borchie...
 
Ora Vi mostro il materiale ottenuto dagli stivali:
- due pezzi di tessuto semilpelle
- due fascette con le borchie
- due cerniere
 
Non vi viene in mente ancora nulla? (preciso che le cerniere non le ho utilizzate ma le avrei mai potute sprecare così?)

 
Ecco a voi la mia nuova pochette ^_^ che non so ancora come utilizzerò in realtà ma in ogni caso mi piace molto ^_^



effetto sopra ai jeans
 
La chiusura...per la chiusura ho utilizzato i bottoni giganti a clic che l'azienda Rota Aldo mi aveva inviato gentilmente da provare...(ne avevo parlato qui) non mi andava l'idea della cernira...volevo un bottone...e questi sono perfetti!



altra inquadratura ;)
 
Cosa dite? calcolando che gli stivali li avevo pagati in saldo € 19,90...che hanno fatto il loro utilizzo...e che adesso sono diventati una pochette...direi che sono stati un ottimo affare! ;)
 
 
 

giovedì 21 novembre 2013

Giveaway firmo del blog orecchini e gioielli

Oggi è la giornata delle iniziative!!!!!
Non partecipo a tutte le iniziative che mi vengono proposte...un po' perchè non ho tempo e un po' perchè  magari l'iniziativa non mi interessa e quindi preferisco lasciare a chi davvero interessato...
Soprattutto quando si parla di Giveaway!
Ma in questo caso l'iniziativa segnalata da una mia nuova lettrice del blog Orecchini e Gioielli mi è piaciuta davvero tanto e così la condivido con voi (in realtà è nelle regole di partecipazione la condivisione ma sapete benissimo che ve l'avrei segnalata comunque)
 
Di che si tratta? di occhiali!!!!!! e come mai avrei potuto non partecipare? quando io e gli occhiali siamo amici intimi dalla seconda elementare? quando oramai sono parte di me...sono me...e soprattutto me li volevo comprare...si sa mai che una botta di fortuna mi permette di non spendere soldini sempre preziosi? oppure di avere uno sconto?
 
Se volete partecipare andate qui


e buona fortuna a tutte/tutti!

comunicazione di servizio

Scusate questo post...sarà che sono abbastaza nervosa in questi giorni...ma se c'è una cosa che non riesco a sopportare sono le prese in giro...
Stamattina ero pronta a mettere il mio post per ringraziare tutti voi perchè eravate arrivate a 100...tempo di bere un caffè e noto che i miei lettori diventano 99...

Partiamo dal presupposto che non cambia nulla il mio enorme GRAZIE va a tutte voi in ogni caso!

Ma la cosa che proprio non riesco a capire è perche dovete seguire un blog perchè partecipate ad un iniziativa per farvi conoscere e poi vi cancellate?
No davvero spiegatemelo perchè anche io partecipo alle varie iniziative ma non seguo mai un blog solo perchè devo farlo e quindi non prendo i primi due in elenco senza nemmeno guardare chi sono...

Spendo quei 10 minuti per capire se questa persona condivide i miei interessi...se c'è qualcosa che mi piace...che mi colpisce...se il blog non stimola in me niente lo chiudo e ne cerco un altro...
Questo significa che dal momento che seguo un blog lo seguo veramente...e non solo perchè devo...(che poi spesso nelle iniziative viene richiesto solo di lasciare un commento...non è obbligatorio divetnare lettori fissi...ma molto probabilmente è più semplice cliccare su un pulsante che spendere tempo a scrivere due parole...)

Chiedo quindi una cortesia...se entrate nel mio blog...e non vi interessa...non diventate lettori fissi così perchè non sapete cosa fare...o perchè vi serve...o perchè volete che io vi segua a sua volta...
diventatelo se veramente vi piace...se veramente vi ho trasmesso qualcosa...

Non è la mia politica...sarà quella di molte ma a me non interessa...io seguo chi realmente mi interessa e spero che chi mi segue sia realmente interessato a quello che ho da dire e che faccio...

Non mi interessa aumentari i lettori fissi a dismisura senza un senso per diventare più appettibile nel web...certo non sono stupida lavoro sul mio blog e spero che lui un giorno decolli...ma non così...non con numeri fasulli...

Richiedo scusa se questo post potrà sembrarvi acido...ma dovevo togliermi un sassolino dalla scarpa ;)

Vi segnalo due iniziative su Spicchi di gusto e kreattiva

Buon giorno!
buon giovedì a tutti!
questa settimana ho partecipato alle due iniziative per farsi conoscere e conoscere altri bellissimi Blog!
Si conoscono davvero tantissimi blog bellissimi e tante persone meravigliose...io confesso che a volte mi perdo nei Vostri Blog...li guardo...li ammiro...e quindi tanti complimenti a tutti

Per l'iniziativa di Spicchi di Gusto andate qui



Per l'iniziativa di Kreattiva invece andate qui

 
Buon giovedì a tutti e buona navigazione nel meraviglioso mondo dei Blog ^_^

se se allunghiamo un pigiama?

Avete letto bene...ALLUNGHIAMO un pigiama...non sono impazzita...
Ieri sono riuscita finalmente a fare uno degli esperimenti che volevo fare da tempo ( ve l'ho detto che è stato un weekend operativo no?)...nell'ultimo mese abbiamo avuto in casa un ospite inaspettato...che sono sicura che Voi mamme conoscete bene...io fino ad oggi lo conoscevo solo per sentito dire...
sto parlando del famoso SCATTO DI CRESCITA...
ebbene sì...i vestiti che a settembre a Nicholas andavano comodi nel giro di un mese gli sono scappati....pigiami compresi...
Allora mi è venuta in mente un idea...se sono lunghi li accorcio...ma non ho alternative per poter allungare i pigiami?
Ho aperto l'armadio e ho cominciato a "scartare" i pigiami lunghi che non gli andavano più...poi mi è scappato l'occhio e ho visto i pigiami corti che quest'estate gli andavano...ma che sicuramente l'estate prossima non gli andranno più...e ho pensato...perchè non allungare i pigiami estivi?
Tanto anche se l'effetto non sarà dei migliore ci deve andare a dormire...non credo che il letto si lamenti più di tanto se il pigiama non è all'ultima moda no?
 
Cosi ho preso uno dei pigiami estivi e un paio di pantaloni della tuta che non utilizzavo da tempo...
 
 




 

 
Ed eccoli qui! il primo pigiama "allungato" l'effetto della maglietta è normale se ne vedono spesso di magliette effetto doppio...per i pantaloni è un pò inusuale...in effetti pantaloni ad effetto doppio mai visti :P ma al mio bimbo è piaciuto tanto..il letto non l'ho sentito lamentarsi...quindi al via il progetto allungamento pigiami ^_^
A per la cronaca sono riuscita a tagliare i pantaloni in modo da poter ricavare per me un paio di pantaloncini corti (eh lo so che non è la stagione) perchè se di pantaloni della tuta lunghi ne ho tanti...corti scarseggiano ;)


 
Durante questo lavoretto ho preso l'occasione per provare la rotella per sarti  che potete acquistare qui e di cui Vi avevo parlato qui in occasione della collaborazione con La casa del Canovaccio e del ricamo .
Devo dire che la rotella è davvero comoda anche se io spesso non utilizzo più il gesso per i miei lavori per alcuni è davvero indispensabile...in questo caso ho voluto usarlo per provarne la "scrittura" perchè mi è capitato di utilizzare dei gessi che non scrivono a nulla (quindi inutili) e delle penne gesso che altrettanto non scrivono...questa scrive molto bene credo che il tutto sia dovuto al fatto che all'interno c'è della polvere di gesso che esce quindi molto facilmente
 
 

 

martedì 19 novembre 2013

riciclo creativo: il catalogo ikea diventa un albero di Natale

Avrete tutti ricevuto per posta il catalogo Ikea...io come sempre l'ho ricevuto...me lo sono guardato e riguardato mille volte...e poi? e poi? non avevo in previsione di tornare all'Ikea per restituirlo...e poi volevo fare qualcosa di originale e di diverso dal solito...nello stesso tempo  volevo anche riciclare....
è rimasto li in cucina...poi è passato in salotto...poi dinuovo in cucina...e poi mio marito ha minacciato di buttarlo nella carta O_O orrore! e così l'ho nascosto in camera nel mio comodino ^_^' finchè non sono andata a trovare i miei genitori...li sulla mensola all'entrata c'era un altro catalogo Ikea...mi aspettava secondo voi? me ne sono ovviamente subito appropriata prima che venisse bruciato nella stufa e me lo sono portata a casa sotto lo sguardo sgomento e rassegnato di mio marito ...
 
Qualche giorno fa...o qualche settimana forse (non mi ricordo più U_U) ho preso del cartone...della colla vinilica...dei brillatini che ho brutalmente buttato nella colla vinilica ^_^" una pigna...delle perline...ed è nato questo...una specie di cesto di Natale (ovviamente ancora da riempire con Nutella fatta in casa, liquore, e vedrò cos' altro)...mi piace l'idea quest'anno di utilizzare il riciclo anche negli involucri...invece che usare le solite carte regalo e le solite scatole comprate...ho voglia di aria di novità...non so ancora questo "cesto" a chi andrà...quando sarà completo sono sicura me lo dirà lui stesso a chi deve andare ;)
 
Cosa dite? non so se si vede ma le pagine sono state incollate con la colla vinilica ma sono glitterate...così anche il fondo...ho lasciato per scelta le pagine al naturale senza dipingerle...mi piaceva l'effetto multicolor che le pagine creavano da sole senza il mio intervento...
 
Non vedo l'ora di riepirlo e confezionarlo con della carta trasparente!
 




 

vi parlo di un sito che mi sta molto a cuore: Soldissimi

Oggi Vi voglio consigliare un sito che è stato davvero per me una scoperta...
Quando sono stata costretta dalla gravidanza a stare a riposo per la maggior parte della giornata la televisione cominciava ad annoiarmi...sempre le stesse cose...così ho cominciato a navigare in internet ed a cercare cose che mi occupassero il tempo senza necessariamente alzarmi e muovermi cosa che mi provocava non poco dolore...
Avevo sentito parlare vagamento dei concorsi on line...gratuiti o legati all'acquisto di determinati prodotti...ma non mi ci ero mai messa di impegno per capire di cosa si trattasse davvero...
Sono capitata così sul sito di Soldissimi che mi ha aperto un mondo...un mondo fatto di concorsi...omaggi da richiedere on line...mercatini on line...consigli...sondaggi remunerati...
Sono capitata per caso e non ne sono mai uscita...mi aiuta davvero tanto...per me è la mia finestra sul mondo dei vantaggi che puo' internet dare alle famiglie...
Vi sembrerà una stupidata ma è grazie a Soldissimi che io sono approdata nel mondo dei sondaggi che mi permettono di raccimolare qualcosina per arrotandare il bilancio famigliare...
Di entrare nel mondo dei concorsi permettendomi di vincere qualcosina per la mia famiglia che altrimenti non avrei mai comprato...
Di entrare nel mondo del mercatino on line che mi permetteva di mettere in vendita ciò che non usavo senza chiedere nessuna commissione e nessuna spesa...
Di entrare nel mondo del baratto on line...perchè qualcosa che a te non serve puo' servire a me...
Nel mondo degli omaggi e delle convezioni...che mi hanno permesso di andare al cinema gratuitamente e ricevere buoni benzina semplicemente coordinando bene la spesa settimanale...
Di tenere sotto controllo le raccolte punti...selezionare quelle di proprio interesse ed eventualmente scambiare i punti che io non uso per quelli che mi servono...
Tutto questo è Soldissimi...ed è anche molto altro...vi invito davvero a farci un salto...io oramai ne faccio più di uno durante il giorno ;)
 
Non sto qui a elecarvi i sondaggi che faccio...o le iniziative a cui partecipo sarebbe davvero uno spreco perchè è già fatto tutto benissimo dal sito di Soldissimi...e perchè il mio blog tratta argomenti completamenti diversi...ma tratta anche della mia vita..di come cerco di risparmiare e questo si lo voglio condividere con voi...
 
Buona Navigazione! e in bocca al lupo a tutti per chi volesse entrare nel mondo dei concorsi!

lunedì 18 novembre 2013

un ordinaria domenica in famiglia

Buon Lunedì a tutti!
oggi si ricomincia! si ricomincia la settimana...si ricomincia il lavoro, la scuola materna, io domani ricomincio la mia scuola di cucito...insomma è tutto un incominciare!
Devo dire che il lunedì è partito abbastanza bene e credo che gran merito vada al weekend appena trascorso! che weekend ho trascorso?
UN ORDINARIO WEEKEND IN FAMIGLIA
che è quello che io più adoro...è quello che mi permette di godermi appieno la mia casa e la mia famiglia...e perchè no anche il mio divano e la mia televisione...magari guardando qualcosa tutti e tre insieme...mi piace l'immagine di noi tre nella nostra casa...perchè mi tranquilizza e mi rilassa...
 
Questo weekend è stato davvero molto produttivo (ma io lo sapevo...perchè l'ordinario weekend famigliare ha su di me un effetto di eccitante ed io produco a cottimo) e allo stesso tempo è stato un weekend pieno di coccole e momenti per noi e tra di noi...
 
Il sabato mattina è partito all'insegna dello stirare per me e del disegnare per il piccolo ometto di casa che ha voluto a tutti i costi fare un disegno per i nonni...ma non con le matite o i pennarelli...con la colla glitter! risultato? colla glitter per tutta la cucina, sui capelli di Nicholas e anche sui vestiti...ma il risultato che conta di più per me è stato il suo bellissimo sorriso (anche quello glitterato e incollato ^_^') e il disegno bellissimo che ha fatto



 
 
Molti mi chiedono (marito compreso) perchè mi complico la vita a fargli fare certe cose che poi mi ritrovo casa ridotta peggio di quello che è gia...e devo spendere il doppio del tempo a pulire...
risposta: perchè mi piace e perchè preferisco avere 10 cose da pulire in più piuttosto che tappare le piccole ali del mio scimmiotto ^_^
 
Il pomeriggio siamo poi stati in una giardineria tutta addobbata per Natale...io che sbirciavo e immagazzinavo più cose possibili (ammetto che avevo la tentazione di fare le fotografie con il cellullare per prendere poi spunto ma mi vergognavo troppo e credo sia pure proibito) mentre il mio piccolo (ma anche il grande) ammiravano e restavano abbagliati dalle luci colorate, dai presepi e dai villaggi di Natale allestiti che erano davvero qualcosa di meraviglioso...il piccolo poi ha scelto la sua decorazione Natalizia da mettere in cameretta! eccola qui!

 
 
La serata si è conclusa con una "sbaffata" di carne ai ferri dai nonni! sullo sfondo di risate, racconti della settimana e previsioni per le prossime settimana (soprattutto in previsione del Natale)
 
La domenica mattina il dolce risveglio è arrivato...e mentre il papà era fuori che "imbaccucava" piante e piantine per il freddo oramai arrivato io e Nicholas ci siamo messi a lavorare con il Das...
l'anno scorso avevamo fatto la pasta di sale...quest'anno un po' per nostalgia forse...mi sono detta proviamo con il Das? aperta la confezione il suo profumo mi ha fatto ripiombare alle scuole elementari ricordando le decorazioni Natalizie che facevamo...poi sono ritornata al presente subito perchè Nicholas si era già dato da fare spiccicandosi Das ovunque capelli compresi :P
Abbiamo realizzato un po' di decorazioni per l'albero con gli stampi dei biscotti (che oramai non stamperanno più nessun biscotto) e dei cuoricini che ho intenzione di fargli regalare ai nonni per Natale...ed un bellissimo pupazzo di neve dove io ho fatto la testa e lui il corpo...e gli stuzzicadenti compongono bracce e nasino...abbiamo anche fatto un calco della sua mano anche se è uscita poco bene perchè non pressava bene :P....appena sarà tutto asciutto ci metteremo (o meglio si metterà) a colorare!





 
 
Abbiamo fatto poi anche una torta velocissima insieme che piace tanto al papà! (Vi metterò la ricetta promesso) e nel pomeriggio dopo il riposino (suo perchè io nel frattempo ho fatto tutt'altro) ci siamo goduti la merenda con the caldo e la torta e un bel cartone animato alla televisione!
 
 
 
Come vedete niente di Straordinario! ma tutto così ordinario da ricaricarmi le batterie al 100%
 
e voi come avete passato il weekend?
 
Buon inizio settimana a tutti!
 
 

calendario dell'avvento fai da te semplicissimo e veloce

Non poteva mancare in casa mia un calendario dell'avvento...e se l'anno scorso avevo fatto questo (quello che vedete è per un bimbo della mia amica ma ne avevo fatto uno identico per Nicholas) armandomi di macchina da cucire, feltro e avanzi di stoffa quest'anno sono andata sul semplice...per mancanza di tempo...e non solo...
Ho optato per una semplice scatola di cartone, riciclata ovviamente, rivestita con della carta regalo di Natale con la tecnica del deucupage...ho poi scritto su un foglio sempre riciclato e incollato la scritta sul davanti...
 
L'ho poi riempita con piccoli pacchettini contenente davvero piccole cose (omaggi conservati o cose fatte da me durante l'anno) e ad ogni pacchettino corrisponde un numero (quindi un giorno) e ad ogni pacchettino è associata una Poesia/Filatrocca di Natale..
 
 

Il mio obiettivo quest'anno, visto che Nicholas è più grandicello, è quello di fare un calendario dell'Avvento che non si limiri al "un regalo/pensierino al giorno" ma che lo coinvolta direttamente sia intellettualmente che emozionalmente...
 
Ho cosi pensato alla scatola dove all'interno mescolati si trovano i pacchetti...per giocare insieme al "cerca il numero del giorno" a tal proposito preparero' su un cartellone il Calendario dove oni giorno barreremo il giorno corrispondente e soprattutto cercheremo il numero uguale all'interno della scatola (ovviamente avendo 3 anni i numeri ancora non li riconosce tutti se non i primi 5/10...ma riesce a cercare qualcosa di "uguale" e così ci aiuteremo con il cartellone/calendario)
 
Per il discorso emotivo...e l'atmosfera Natalizia ho deciso che mi sarebbe piaciuto poter leggere tutte e tre insieme...sotto l'albero di Natale...una poesia o una filtastrocca ogni giorno prima di aprire il pacchettino...così per fare qualcosa insieme...per entrare nella magia del Natale e non ridurre il Calendario dell'Avvento ad una semplice apertura di Regali.
 
Ho deciso che condividero' tutto questo con voi...a partire dal primo dicembre ogni giorno Vi mostrerò il pacchetto aperto...Vi scriverò la poesia/filastrocca letta e Vi diro le nostre emozioni...
 
Vi aspetto quindi dal primo di Dicembre per aprire insieme a noi il nostro Calendario dell'Avvento
 

Addobbi di Natale fai da te: i denti vestiti a festa

Forse non ve l'ho mai detto...ma io lavoro in uno studio dentistico...ci lavoro da Marzo di quest'anno quindi questo è il primo Natale che passo in questo Studio...e secondo Voi chi poteva assumersi la responsabilità di fare e decorare l'Albero di Natale?????????
 
Allora ho pensato di preparare delle decorazioni a tema..e cioè degli addobbi Natalizi a forma di denti!!!!!
li volevo simpatici e divertenti...il dentista solitamente ricorda qualcosa di poco piacevole...ed io Volevo invece he l'albero di Natale fosse divertente soprattutto per i bambini che vengono in Studio!
 
Credo di esserci riuscita..un po' di feltro...dei bottoni...avanzi di stoffa per fare i particolari e i miei Denti Natalizi sono nati...questi sono i primi tre seguiranno a ruota ovviamente tanti altri!
 
Cosa ne pensate?




Giveaway di Natale di Mammabook

Eccomi qui!
Oggi Vi voglio parlare di questa bellissima inziativa che è il Giveaway di Mammabook...
Come avrete notato io non partecipo spesso a queste iniziative soprattutto perchè ho poco tempo per parteciparVi...ma soprattutto per seguirle poi...e non mi sembra carino nei confronti di chi mette impegno e tanto lavoro nell'organizzazione di questi progetti non farsi sentire nel caso si venga estratti...così evito...
 
Seguo il blog di Mammabook con davvero tanto piacere la trovo una fonte ineusaribile di idee...una tra le quali è la decorazione dei sassi...si avete capito bene i sassi..semplici sassi che noi molto probabilmente scalciamo per terre in mano sua diventa delle opere d'arte...e cosa che io adoro li dipinge in stile cartone animato...rendendoli davvero molto simpatici e unici!
 
Il premio di questo Giveaway di Natale  è appunto un sasso...anche se chiamarlo semplicemente sasso è davvero riduttivo...ma smetto di parlare...o meglio di scrivere...e Vi metto il banner dell'iniziativa che comprende il premio così potrete giudicareVoi stesse
 


<a href=http://mammabook.blogspot.de/2013/11/giveaway-natale-christmas-renna-reindeer.html><img src="http://2.bp.blogspot.com/-8aSIjV9FNDg/UoaUp7d18-I/AAAAAAAADCM/zgARroxHhyk/s1600/Giveaway+Banner+Natale+13+copy.png" alt="Giveaway di Natale Mammabook"></a>
 
Vi ricordo che potete seguire Mammabook attraverso i seguenti canali:
 
 
 
- Pinterest (Vi segnalo per Pinterest un'iniziativa davvero bellissima organizzata sempre da Mammabook "reciclo creativo per bambini" al quale partecipo anche io ^_^ insieme a tantissime altre creative Blogger bravissime)
 
 
In bocca al lupo per chi partecipa ma soprattutto non mancate di Visitare il suo Blog...merita davvero tantissimo...unico consiglio..."leggere con cautela...crea dipendenza :P" scherzo ovviamente (insomma io a volte comincio a leggere e poi continuo...e continuo ancora...e non riesco a staccarmici U_U) 
 

Mulino Bianco e le iniziative per le Famiglie

Premetto che scrivo questo post perchè è un po' che lo penso e non c'è nessuna collaborazione in atto...semplicemente ho constato queste cose e volevo condividerle con Voi...
 
Come avrete letto dal titolo Vi parlo dell'Azienda Mulino Bianco che devo dire mi ha piacevolmente sorpreso ultimamente...
 
Inanzitutto Vi parlo del sito che trovate qui ma in particolare della sezione IL MULINO CHE VORREI che è una sorta di Linea diretta tra consumatori e l'azienda...
Potete infatti partecipare dando nuovi spunti e nuove idee all'azienda e rispondere a semplici questionario che Vi inviano (davvero brevissimi un paio di minuti)sui prodotti già in essere e quelli nuovi...
Per contraccambiare Mulino Bianco Vi assegnerà per ogni sondaggio completato un tot di punti...raggiunto una soglia di punti potrete riscattare il Vostro premio che consiste in una fornitura di prodotti Mulino bianco (se andate qui vedete di cosa sto parlando)
Io una fornitura l'ho già ricevuta anche se mi sono dimenticata di farVi le foto -_- tutto molto gradito qui in casa ^_^
 
Ma la cosa che mi ha maggiormente sorpreso e fatto un gran piacere sono state le iniziative organizzate per le Famiglie...noi ci siamo recati ancora a Settembre in un centro commerciale qui vicino dove l'azienda aveva installato uno stand con tantissimi laboratori per i bambini...dal disegno...alla cucina, al giardinaggio...davvero una bellissima iniziativa a mio parere quindi tanti complimenti all'azienda da parte mia...
Il mio ometto come vedete sotto si è intrattenuto solo colorando ai tavolini perchè i laboratori erano per lui troppo impegnativi e sono sicura avrebbe distrutto tutto -___________- quindi ci siamo limitati a colorare...ad imbustare il suo disegno nella casetta del Mulino...e ad osservare i laboratori degli altri bambini...
Il tutto ovviamente gratuito e senza obbligo di acquisto.
 
 
 
Si poteva inoltre fare merenda con dei kit appositi e se si voleva si potevano acquistare determinati prodotti (pane e brioche) e  ricevere una borsa per il pic-Nic che Vi mostro qui sotto...non potevo non prenderla è davvero molto carina e soprattutto c'è lo spazio inferiore per i piatti! e per noi che adoriamo i pic- nic è capitata a fagiolino come dice il mio ometto! ah si dimenticavo c'è anche la tovaglia cerata in coordinato...




 
Eh lo so che merendine e company sarebbe meglio sostituirle con qualcosa di fatto in casa...ma sinceramente io non ho sempre il tempo di fare tutto in casa...e quindi spesso mi appoggio alla grande distribuzione...cercando nel possibile di optare per prodotti il più possibile nutrienti...e spesso tra le grandi concorrenti di merendine opto davvero per la Mulino Bianco...un po' per il gusto e un po' per gli ingredienti...
 
Insomma spero di essere stata di aiuto a qualcuna di Voi e magari di avervi fatto scoprire una cosa nuova...in fondo credo che tutti i bambini si divertono ad impastare, scavare e colorare...e farlo magari insieme ad altri bambini in modo gratuito e magari diverso da quello che facciamo noi a casa non è mai un male...una giornata diversa senza dover per forza spendere dei soldi!
 
 
 

venerdì 15 novembre 2013

riciclo creativo: da maglietta a cuscino a gufo

Ebbene si...
Anche in casa mia è arrivato finalmente un Gufo...lo ammetto...non ho mai amato particolarmente i gufi...ma da un po' di tempo a questa parte se ne vedono davvero ovunque...soprattutto per quanto riguarda l'arredamento di casa...
Così piano piano è nata anche in me la voglia di avere un gufo sul divano...non so perchè mi da senso "di casa"...
E' un po' che ci penso...ma in realtà l'ispirazione non mi era ancora arrivata...non avevo ancora trovato il tessuto che mi ispirasse per potermelo cucire (perchè comprarlo era fuori discussione)..
L'altra mattina però ho tirato fuori dall'armadio per l'ennesima volta questa maglietta
 

E subito dopo lo rimessa nel cassetto....questa scenette si sta ripetendo da parecchio tempo...perchè?
perchè è una maglietta premaman che avevo acquistato quando ero incinta (quindi più di 3 anni fa) e che già allora non mi faceva impazzire per la fantasia...ma chissà per quale strano motivo l'avevo acquistata...
 
Bene...prima di rimetterla di nuovo nel cassetto mi si è accesa una lampadina...
La fantasia mi ricordava una tappezzeria oppure un divano...e TLIN...
tappezzeria e divano= casa...
casa= divano
divano= cuscino
cuscino= gufo
 
^_^
 
allora ieri (prima che l'incontro con il filo di rame deviasse i miei pensieri) avevo tagliato la sagoma e mi accingevo a cucirlo...
Cosa che invece ho fatto stamattina...utilizzando oltre alla maglietta, un avecchia giaccia di lana cotta che incidentalmente era finita nella lavatrice (-_______________-) dei pezzettini di feltro, bottoni, nastrini...e la mia fantasia!
 
Ecco il risultato
 


 
 
 
 
 
Questo Gufetto racchiude un piccolo segreto nella tasca in fondo...3medagliette di feltro con le nostre iniziali...si perchè questo Gufetto è nostro...è noi...e lo metterò sotto l'albero..è il nostro regalo "famiglioso"...sarà correlato da due paroline scritte da me (due paroline secondo il mio standard saranno 2 pagine ^_^')...sarà una sorpresa per i miei due ometti di casa che appena lo vedranno avranno due reazioni opposte
 
figlio: comincerà a saltargli addosso...per la prima settimana lo porterà con se ovunque bagno compreso
 
marito: mi guarderà stranito...chiedendosi se questo nuovo personaggio occuperà il suo spazio sul divano ^_^"
 

 
 
Scappo devo ancora finire di pulire la cucina, prepararmi e andare al lavoro!!!!