Etichette

bambini (190) cucito (152) un po' di me (143) Riciclo creativo (117) cucina (50) Natale (44) bijux (37) Collaborazioni (17) lettura (17) punto croce (16) anti crisi (12) informazioni (11)

COLLABORAZIONI

Sei un azienda produttrice o venditrice di tessuti e altro materiale dedicato al cucito e al mondo delle creative?
contattami! Saro ben felice di provare e recensire i Vostri prodotti

venerdì 26 gennaio 2018

I LOVE CACTUS

E se in famiglia hai un appassionato di cactus? e se questo appassionato ha 7 anni e vorrebbe prendere ogni cosa personalizzato con i cactus? e tu povera anima in pena ti destreggi tra Iron Man, Superman, tartarughe ninja e quando riesci a trovare qualcosa con su i cactus al massimo è un pigiamino? che succede?

Succede che prendi ago e filo, qualche scampolo di stoffa che trovi accantonata giù nella tua stanza (un pezzo di tessuto preso nell'angolo ikea occasioni e un pezzo di pantaloni di Nicholas accorciati) 
...e nasce lui! lo Strambastuccio ai cactus!



La scuola materna si avvicina!

Siamo a gennaio lo so...la scuola materna inizierà a settembre ma..ma...ma...settimana scorsa abbiamo fatto l'iscrizione di Alessia...e a me sembra ancora impossibile che la mia piccola inizi già l'asilo...ma a giugno farà 3 anni...3 anni intensi ma volati allo stesso tempo...sono stati 3 anni anomali...il primo anno a causa dei vari sospetti sulla sua salute non vedevo l'ora che passasse...perchè era un continuo rimandare a "vedremo a 9 mesi, vedremo ad 1 anno"...ed il tormento per me è stato davvero grande...poi invece è subentrata la voglia di tenerla piccola piccola con me per il più tempo possibile in modo da poterla proteggere...ora è arrivato il momento che io la lasci spiccare il volo...ma vi confesso che per me è davvero difficile...
E' proprio vero quando si dice che le cose si vivono in modo diverso a seconda dei fattori...sono già mamma di Nicholas ma con lui questa crisi (mia) non c'è stata...e nemmeno la sua se non consideriamo il secondo anno di asilo dove a causa dell'incompetenza degli adulti mio figlio ha vissuto l'asilo come un dramma...ora con Alessia è tutto diverso...è stato tutto diverso fin da prima che nascesse...so che è giusto che le cose proseguano, che cominci a vivere la sua vita al di fuori di me e lei, lo vedo, non ne vede l'ora...ma...i ma nella mia testa sono tantissimi...in primis quello " e se non mi accorgo come con il fratello che qualcosa non va?" "come farò a salvaguardarla da eventuali otiti che per lei potrebbero essere molto devastanti rispetto a suo fratello?" " come farò a farle vivere bene la sua avventura all'asilo senza, a causa della mia ansia per la sua salute, compromettere tutto?" io sinceramente non lo so...non so come vivrò quel promo giorno dove la vedrò proseguire davanti a me con il suo zainetto di Frozen che già adora...non so come farò a salutarla allontanandomi con il cuore leggero che LEI STARA' BENE...non so nulla...mi sento tanto una primipara anche se non lo sono...tanto una mamma che non sa cosa l'aspetta anche se dovrebbe saperlo...ma forse sarà proprio così...lei è Alessia e non è Nicholas...questa è la sua vita e non quella del fratello e anche se io sono la stessa mamma è giusto che viva questo suo momento come un momento nuovo perchè questo è...avrà nuove emozioni, nuovi momenti critici e nuovi momenti bellissimi da vivere e godere insieme a lei....

Forse il segreto sta tutto qui...fare un reset di tutto e iniziare insieme a lei questa nuova avventura senza troppi ma e troppi se...senza aspettarsi troppe cose ma godendo ogni giorno di lei e della sua crescita che, per forza di cose, avverrà...




mercoledì 24 gennaio 2018

Mamma creativa = figlio creativo?

Buon pomeriggio!
Secondo voi Mamma creativa equivale a bambino creativo? mi sono posta molte volte questa domanda...mi sono sempre chiesta da chi avessi preso questa mia indole creativa e credo di averla presa dal mio papà...mia mamma è tutto tranne creativa (se non si considera l'ambito cucina...dove io per altro sono negatissima) ma per lei niente si ricicla. niente si legge se non è più lungo di due pagine, niente si disegna...insomma...mio papà invece è sempre stato molto bravo a disegnare anche se poi ha preso il largo verso il disegno tecnico e non artistico...ha sempre avuto una buona mano per quanto riguarda il fai da te...e spesso da un pezzo di legno ha creato cose bellissime...insomma penso di poter dire di aver preso dal mio papà questa mia passione anche se in ambito diverso...

Ora mi trovo ad osservare i miei figli e mi chiedo "saranno anche loro creativi o invece avranno altre passioni?" " posso io in qualche modo influenzare il loro essere di domani?" in fondo spesso sono presenti quando facciamo dei lavoretti o quando faccio dei progetti...spesso Nicholas mi chiede se può aiutarmi a cucire e mi ha chiesto addirittura una macchina da cucire vera per lui...non disegna moltissimo se non obbligato ma ama per esempio i mandala o colorare con la tecnica del puntinismo...spesso mi trovo piccoli progetti pensati e poi messi in pratica da lui...come ad esempio questo:


e lo so molte di voi staranno pensando HA INCOLLATO QUEL COSO SUL MURO???E TU GLIELO HAI LASCIATO FARE??? ecco ebbene si questo portatutto progettato e realizzato da lui è qui sulla mia parete da praticamente un anno...non ho avuto il coraggio di toglierlo perchè...perchè in fondo trovo questa cosa STUPENDA...sono pazza? si forse avete ragione un pochino si...ma io trovo stupendo che il mio bambino abbia pensato a come realizzarsi un porta cose da solo e con il poco materiale che aveva a disposizione lo abbia realizzato...ed ogni volta che lo vedo penso che sono fiera di lui!

Dall'altro lato ho Alessia che si perde a disegnare e colorare tantissimo...(cosa che il fratello non ha mai fatto) colora fogli interi...con tutti i colori possibili che ha a disposizione...SI POI COLORA ANCHE TUTTO IL RESTO...DIVANI, TAVOLINI....E QUESTO NON E' PROPRIAMENTE BELLO!!!!! ma per il momento non vedo in lei a parte questa predisposizione per il colore e il disegno altro in vena creativa...(è anche vero che ha solo 2 anni e mezzo....contro i 7 di suo fratello) 


Ammetto che una piccola parte di me spera che entrambi i miei figli possano avere una vena creativa da sviluppare nell'ambito che poi preferiranno...se Alessia dovesse continuare ad avere una passione per il disegno sarebbe per me un grande regalo...ma chissà!!!

lunedì 22 gennaio 2018

Quando ti accorgi che il tempo vola...

Come ho detto più volte ho una miriadi di foto da sistemare e di cui parlarvi...amo questa nuova era dove con il telefono  posso immortalare ogni cosa...e da ogni posto e angolazione...lo so avete ragione siamo diventati telefono e foto dipendenti...ormai si fotografa ogni cagata e poi non so per quale strano motivo pensiamo che al resto del mondo possa interessare quella determinata cosa, in quel determinato momento...
Io non sono anomala e spesso e volentieri posto foto come fate tutti voi...perchè? un po' di gongolo di mostrare al mondo quello che è in quel momento la mia felicità, la mia ansia...il mio stato d'animo...forse non interesserà a nessuno ma poco mi importa...

Ma sta succedendo una cosa in questo periodo...quando riordino il telefono, il pc e tutte le foto che mi accorgo di aver fatto...alcune finiscono nel cestino così per direttissima...sono foto di cose che mi sono servite per le promozioni, per i concorsi...altre invece le guardo e un pensiero inizia a formarsi...e così la tengo la metto da parte perchè quando avrò cinque minuti lo condividerò con voi...

Ho trovato questa foto l'altro giorno...Alessia ora è molto più grande! quei capelli ricciolosi ora sono lunghi lunghi...non è più così curiosa e non mi svuota più ogni cassetto e ogni scatola tirando fuori tutto (casino lo fa lo stesso!!!! ma in un modo più evoluto).
Ho così cominciato a riflettere su come il tempo vola...su come i momenti spesso li viviamo e li dimentichiamo...io non mi ricordavo di questa foto...ma riguardandola un sorriso è comparso sul mio viso..perchè lo avevo rimosso? per lasciare spazio ad altri mille eventi che la riguardano sicuramente...e perchè il tempo scorre troppo in fretta e noi abbiamo sempre meno tempo per riuscire a goderci quei momenti essenziali della loro crescita...
Non ho fatto una foto artistica...non ci sono proprorzioni, luci o sfondi particolari...ci siamo solo io, il mio telefono, Alessia e la vita quotidiana...una delle cose più preziose che ho...la mia vita quotidiana dalla quale a volte mi sento schiacciata e dalla quale invece ricevo un sacco...

Il tempo vola...non lo possiamo fermare ma...ma le foto fatte così alla casaccio ci aiutano a immortalare momenti che la nostra mente per necessità rimuove!

Penso che da domani farò ancora più fotografie di ora!!!!!! 

Buona serata a tutti


mercoledì 17 gennaio 2018

Calippo all'estathè non ti temo!

Ed eccomi qui! buon pomeriggioooooooooooo anzi no seraaaaaaaaaa sono ormai le 19.00! e mentre sul fuoco cuociono le cosce di pollo (cena da chef proprio stasera -________-) io sono qui con in braccio la nana di casa che, all'urlo di IN BRACCIO IN BRACCIO IN BRACCIO, si è appropriata della mia gamba sinistra e anche del mio braccio sinistro! a tentare di scrivere un post sensato su un tema che qui ci manda in crisi

IL CALIPPO ALL'ESTATHE!

Perchè  dovete sapere che qui sembra che non si possa vivere senza...ma in generale proprio! qui si va all'oratorio a dicembre e quando la signora tutta gentile si avvicina a chiedere a tuo figlio cosa vuole lui risponde con un bellissimo PER FAVORE UN CALIPPO!!  e tutti ti guardano scioccati perchè di solito a dicembre non si chiede un gelato (e allora io mi chiedo che cosa li tenete a fare????????) e tu ti senti una mamma di cacca perchè fai mangiare un gelato proprio GHIACCIO PURO e che quindi comporta che a tuo figlio verrà un cagottino esagerato appena avrà finito di mangiarlo!

Appurato che il cagotto sembra venigli per altro e non per la passione per il GHIACCIO cerchiamo di limitare l'ingerimento di questo articolo! ma ogni tanto mi tocca cedere! e siccome i supermercati sono più  svegli e tengono gelati e quant'altro ben riposto e mai in primo piano e che la ferrero distribuisce le sue nuove tentazioni in estate (come è logico) noi ci siamo attrezzati diversamente (anche perchè diciamola tutta sti gelati costano un rene!) come? è venuto in nostro soccorso la LIDL (altra mia amica che si è messa d'accordo con qualche altra catena e multinazionale per estinguermi il conto a forza di propormi cose PUNTUALMENTE INUTILI che però  messe così su quel volantino mi sembrano INDISPENSABILI) e abbiamo acquistato loro:




Come potete vedere il signorino mi ha pure aiutata (vedete che mammo anche bene??? unisco l'utile al dilettevole RISPAMIO+PASSA DEL TEMPO ESCLUSIVO CON IL FIGLIO GRANDE ) il fatto che poi possa venigli il cagotto passa in secondo piano no?????

STO BRUCIANDO LE COSCE DI POLLO!!!!!!!!!!


venerdì 12 gennaio 2018

Strambamamma e le sue manie!

Ebbene si con questo inizio 2018  voglio iniziare anche a farvi conoscere un po' chi è questa mezza pazza che ha pensato bene di mettere nero su bianco quello che fa durante le sue giornate (mezza pazza non perchè lo faccio...ma perchè lo faccio pubblicamente con la convinzione che questa cosa possa anche solo vagamente interessare a qualcuno e magari strappargli pure un sorriso...oltre che dare qualche spunto per fare qualcosa di nuovo).
Stavo dicendo? ah si scusate volevo parlarvi un po' di me...
Non che abbia molto da raccontare...e forse tutto quello che vi racconterò delle mie giornate vi sembreranno più cose da casalinga disperata che altro (anche se chiamare me casalinga è davvero una cosa molto grave, visto che siamo praticamente su due pianeti opposti...
E su la scia di questi bellissimi autocomplimenti che mi sto facendo (vi assicuro che il mio livello di autostima è abbastanza elevato giuro) oggi vi parlo di una delle mie MANIE!

Potevo io non avere strane manie??? non ditemi che voi non ne avete! una delle mie non sono altro che i prodotti omaggio e le raccolte punti che le aziende produttrici distribuiscono ai propri consumatori...che me ne faccio? li uso!!!! ad esempio i bicchieri...prima di sposarmi credo di aver fatto qualsiasi tipo di raccolta punti per prendere i bicchieri! tanto che ora dopo 10 anni di matrimonio ancora li usiamo O_O (forse avevo esagerato un pochino) ma   le aziende spesso danno in omaggio bicchieri se acquistate i loro prodotti (così a memoria mi viene in mente la Mulino Bianco ) senza doversi mettere a raccogliere punti in raccolte infinite!

Qui sotto potete vedere tutti i miei bicchieri (e anche tazzine prese con il prosciutto :P) che noi usiamo tutti i giorni...ammetto che alcuni sono passati a miglior vita e solo un tipo sono stati acquistati all'ikea ma manco mi ricordo perchè...per il resto sono tutti omaggi o premi di raccolte punti...eh lo so che alla fine i bicchieri costano uno sputo in un occhio e che non è certo qui che faccio il mio risparmio...ma...come dico sempre io...se faccio come le formichine briciolina per briciolina poi alla fine mi ritrovo un bel gruzzoletto...in fondo 1 euro di qui, 2 euro di la mi permettono a fine anno di coprire quelle spese superflue o anche non superflue non credete?

Raccontatemi le vostre manie! non lasciatemi sola, soletta con le mie fissazioni! nei prossimi giorni vi parlerò delle altre mie manie! 

Buon pomeriggio a tutti!


secondo obiettivo 2018? LEGGERE! LEGGERE E ANCORA LEGGERE

Altro obiettivo? leggere, leggere e ancora leggere...i libri non mi mancano anche grazie ad amiche (e tu sai chi sei) che mi regalano spesso e volentieri tantissimi libri (e si ho questa bellissima fortuna ci scambiamo regali tutto l'anno ) ma ho in mente anche di rileggere alcuni libri che mi sono rimasti nel cuore...(dovete sapere che io tengo solamente i libri che mi hanno particolarmente toccata...gli altri li fatto circolare nuovamente) c'è un libro in particolare che ho letto prima di restare incinta di Alessia ed è " LA FIGLIA DEL SILENZIO"
So che ne hanno tratto anche un film ma personalmente non lo avevo mai visto e nemmeno sentito nominare (peccato direi! devo recuperare moltissimo anche sul lato cinematografico quest'anno) avevo preso questo libro non ricordo se grazie ad uno scambio o se acquistato in qualche stock...ricordo solo che prima di andare al mare estate 2014 ho preso a caso nella mia libreria (come faccio di solito) questo e altri due libri...
ESTATE 2014...lessi questo libro con tantissima ignoranza e più lo leggevo e più scoprivo cose che non avrei mai pensato...ho sempre convissuto con la sindrome di down non era una cosa nuova per me...ma non essendo mai stata toccata direttamente non avevo mai approfondito (come se servisse esserne direttamente toccati per dover conoscere e approfondire qualcosa...si è curiosi su tante cose...ma chissà come mai quando si tratta di cose così delicati tutti facciamo finta che....) ma sto divagando come sempre e poi non mi ricordo più cosa volevo scrivere U_U..
Torniamo a noi...lessi questo libro nell'estate 2014...mai pensando a quello che la vita mi avrebbe riservato...chi lo avrebbe mai pensato? che a dicembre dello stesso anno i medici mi avrebbero detto
SIGNORA LA SUA BAMBINI HA 1 POSSIBILITA' SU 9 DI AVERE LA TRISOMIA 21...
e tutte quelle bellissime riflessioni logiche che ti fai quando le cose capitano agli altri vanno a farsi benedire e tu ti siedi...guardi il medico che ti sta dicendo 300.000 cose...e tu hai solo il cervello vuoto...vuoto perchè? perchè in realtà non ti sei mai documentata, non hai mai approfondito...perchè sembra quasi sia un tabù...perchè se tutti noi fossimo più informati...più documentati su questo aspetto della vita tanto smarrimento non ci sarebbe...
Alessia non aveva la trisomia 21 ma i miei occhi e il mio cuore si sono aperti su una finestra che fino a quel momento era a me, purtroppo, sconosciuta.
Credo fermamente che ogni cosa accada per un motivo e sono sicura che non è stato un caso se io in quell'estate 2014 ho preso a caso questo libro dalla mia immensa libreria (e chi mi conosce sa che è davvero piena di libri ancora da leggere)...non è stato un caso nulla della mia vita dal 2014 in avanti...
Tutto questo papiro solo per dirvi che documentatevi, leggete...conoscete anche realtà che a voi sembrano sconosciute...non abbiatene paura...perchè se non lo fate guarderete il mondo che vi circonda con un velo sugli occhi...se tutti noi studiassimo anche queste cose la normalità prenderebbe un significato diverso.
ho letto questo libro inconsapevole di tante cose...lo voglio rileggere in questo 2018 insieme a tanti altri titoli che trattano dell'argomento e non solo questo argomento...
Buone letture a tutti!